Chi siamo

 

Sfoglia la nostra CARTA DEI SERVIZI

 

La storia  della  Cooperativa,  intitolata  a  Kara  Bobowski,   figlia  diversa, inizia  nel  1992 grazie  ad un  esiguo  gruppo  di mamme  e papà di bambini “speciali”,  desiderosi di fare qualcosa  di concreto  per  i propri  figli e per  tutti  i  bambini  e  le  bambine  con  problemi della  propria  comunità.

Nel 1987,  queste famiglie si erano costituite come Associazione di Volontariato G.A.D. (Genitori e Amici dei Disabili), attivandosi per offrire supporto  psicologico e informazioni ad altre famiglie.

Grazie allo spirito di iniziativa  di alcune giovani donne facenti parte del G.A.D, si decise di dar vita alla Cooperativa Sociale  Kara Bobowski, una vera e propria impresa sociale in grado di garantire  continuità e professionalità ai servizi avviati sul territorio.

Accanto ai servizi rivolti a persone con disabilità  a domicilio,  nelle scuole, nel moderno centro  diurno  e residenziale “La  Libellula” e nel laboratorio socio-occupazionale “La Coccinella”, la Kara Bobowski  ha contribuito a:

  • avviare  servizi  integrativi  per l’educazione e la tutela dell’infanzia nel Comune  di Tredozio, a sostegno  di giovani  famiglie  (anche  monoparentali), con particolare attenzione alle situazioni  di fragilita;
  • animare  Spazi  lnFormaGiovani dove i giovani  non trovano  solo informazioni ma un luogo in cui poter stare insieme  e condividere i loro interessi,  nonchè supporto  e orientamento per la partecipazione a progetti di mobilita all’estero, cittadinanza attiva e volontariato;
  • far nascere,  in collaborazione con la Cooperativa San Giuseppe  di Sadurano, una nuova Cooperativa Agricolo-Sociale di tipo B denominata “Abbraccio Verde” che opera nei settori cura del verde e agroalimentare ed e finalizzata all’inserimento di persone  svantaggiate.

Dal 1997,  grazie all’intuizione della sua Presidente, la Kara Bobowski ha aperto la propria attività all’Europa, nella convinzione che le idee migliori nascano sempre dal confronto  con gli altri.

Territorio

La Kara Bobowski opera prevalentemente sul territorio dell’Unione dei Comuni della Romagna Forlivese – sub ambito Acquacheta, che comprende i Comuni di Modigliana (dove la Cooperativa ha la sua sede legale), Tredozio, Rocca San Casciano, Dovadola e Portico e San Benedetto. Si tratta di un’area collinare-montana, prevalentemente rurale, con una popolazione complessiva di poco più di 10.000 abitanti.

La scelta di rimanere radicati sul nostro territorio, in special modo per i servizi socio-assistenziali ed educativi, è stata conseguenza del desiderio di essere una risorsa concreta per la comunità e per le fasce più deboli e svantaggiate. La vicinanza ci permette di cogliere i bisogni specifici espressi dal territorio per poi valutare e progettare risposte mirate in collaborazione con gli enti locali e le realtà del terzo settore.

Qualità

La Cooperativa ha ottenuto la Certificazione del Sistema Gestione Qualità secondo la norma UNI EN ISO 9001:2015 con RINA Services S.P.A. per i seguenti campi di attività:

  • servizio di assistenza socio-riabilitativa residenziale e diurna per minori, giovani e adulti disabili medio-gravi;
  • assistenza educativa per minori e prima infanzia;
  • assistenza scolastica;
  • assistenza domiciliare di base ed educativa per minori, giovani e adulti disabili e svantaggiati;
  • laboratorio socio-occupazionale per persone con lievi disabilità e/o svantaggio.